Una rassegna che farà tappa in tutti i Comuni aderenti al Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano – di cui Palazzolo sull’Oglio è l’Ente capofila – dedicata ad appuntamenti per piccolissimi (0–6 anni) e famiglie, sull’onda dei due programmi nazionali Nati per Leggere e Nati per la Musica.

È questo il senso di Un Nido di Storie: programma avviato in questi giorni a Zone e che si concluderà a Pontoglio a fine ottobre, con una pausa nei mesi estivi.

Con Un Nido di Storie – rassegna libera e gratuita, ma con prenotazione obbligatoria alla biblioteca del Comune al quale si vuole partecipare – ci saranno letture e incontri dedicati a bimbi in età prescolare e alle loro famiglie: storie, filastrocche, laboratori e musiche verranno proposti in biblioteca e in altri luoghi all’aperto per coinvolgere grandi e piccini. 

Un modo divertente e coinvolgente per trasmettere ai genitori le più adatte modalità di lettura ad alta voce, di approccio e familiarizzazione con la produzione editoriale di qualità per la fascia prescolare, nonché informare e sensibilizzare i genitori sull’importanza dell’espressione sonora e della pratica musicale nella crescita della persona intesa nella sua globalità. Tutto questo con l’obiettivo di favorire lo sviluppo di buone pratiche in famiglia.

I singoli appuntamenti – venti in tutto da aprile a ottobre – sono organizzati dal Sistema Bibliotecario in collaborazione con le singole Biblioteche e vedranno la partecipazione di operatrici esperte nella promozione della lettura e della musica, con il coordinamento di Mariangela Agostini, formatrice accreditata dei programmi nazionali Nati per Leggere e Nati per la Musica.

Le tappe palazzolesi saranno con Fiabamusicando (11 maggio, 10.30, Parco Fluviale Metelli) e Chi ha il coraggio? (28 settembre ore 16, Biblioteca Civica Lanfranchi).

«I primi anni di vita sono fondamentali per la salute e lo sviluppo cognitivo, linguistico, emotivo e relazionale del bambino, con effetti significativi fino in età adulta: questo dicono numerose ricerche scientifiche. Da questa motivazione anche per il 2024 il Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano rinnova il suo impegno a realizzare Un Nido di Storie – commenta la Presidente del Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano e assessore alla Progettazione Culturale di Palazzolo, Marina Bertoli –. Un impegno già avviato con Nati per Leggere per famiglie con bambini fino a 6 anni di età attività, e Nati per la Musica con l’esperienza musicale in famiglia come strumento di relazione, già durante la gravidanza. Progetti entrambi promossi dall’Associazione Culturale Pediatri e dal Centro per la Salute del Bambino, con l’aggiunta dell’Associazione Italiana Biblioteche. Ringrazio enormemente tutti coloro che rendono possibile questo incredibile progetto, ai singoli Comuni per tutto il supporto dato e alla Riserva naturale delle Torbiere del Sebino per la rinnovata ospitalità».

https://bibliotecapalazzolo.it/wp-content/uploads/2024/04/copertina-nido-2024-1024x577.pnghttps://bibliotecapalazzolo.it/wp-content/uploads/2024/04/copertina-nido-2024-150x150.pngRoberto PansiniBAMBINI E RAGAZZInati per la musica,nati per leggere,sistema bibliotecario ovest bresciano,un nido di storieUna rassegna che farà tappa in tutti i Comuni aderenti al Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano – di cui Palazzolo sull’Oglio è l’Ente capofila – dedicata ad appuntamenti per piccolissimi (0–6 anni) e famiglie, sull'onda dei due programmi nazionali Nati per Leggere e Nati per la Musica. È questo il senso...sito della biblioteca Civica G. U. Lanfranchi di Palazzolo sull'Oglio